Arrestato Proto: il finanziere che voleva Rcs

Da il 14 febbraio, 2013

Secondo gli inquirenti, Proto avrebbe diffuso comunicati in cui dava indicazioni inattendibili su operazioni effettuate dal suo gruppo, come nel caso delle note in cui si parla di offerte per l’acquisto di quote di Mps o di partecipazioni in Unicredit, Rcs, Mediobanca, Fiat. Tutti acquisti rimasti avvolti nel mistero e di cui Proto non avrebbe fornito le dovute comunicazioni alla Consob

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*