Berlusconi non scioglie nodi, vertice aggiornato a domani dopo il Cdm

Da il 5 dicembre, 2012

Berlusconi punterebbe ancora ad ottenere l’election day, ma la decisione del Tar di oggi che ha individuato come prime date utili quelle del 3 e 4 febbraio avrebbe, di fatto, allontanato irrimediabilmente questa possibilità, resa improbabile anche dal mancato accordo tra i partiti sulla riforma della legge elettorale. Il vertice è stato aggiornato a domani.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*