Bombe Boston: Fbi uccide amico degli attentatori durante l’interrogatorio

Da il 22 maggio, 2013

Fonti investigative spiegano che l’interesse su Todashev, da tempo tenuto sotto controllo, era “molto elevato” almeno per due motivi: era in contatto con alcuni estremisti islamici in Russia, ma soprattutto era amico di Tamerlan Tsarnaev, il più grande dei due fratelli ceceni che hanno causato le esplosioni di Boston, ucciso dalla polizia in un conflitto a fuoco

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*