“Bpm finanziava la criminalità”

Da il 6 febbraio, 2013

Dall’inchiesta dei pm di Milano su Bpm emerge che sotto la presidenza Ponzellini c’era “un vero e proprio comitato d’affari che vendeva i contratti di finanziamento più problematici” senza fermarsi “di fronte ad alcuna barriera, sia pure quella di pervenire a finanziare soggetti in rapporti con la criminalità organizzata”.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*