CHIUDE “INADEGUATO”. CON UN GRANDE PARTY

Da il 7 marzo, 2015

11040767_951473991543579_692057372_nInadeguato

Materiale Umano in disuso

Mostra collettiva nazionale sull’inadeguatezza

A cura di Silvia Moretta

Stasera dalle 21 c’è l’Evento di chiusura di questa straordinaria Mostra-Evento.

Appuntamento in via delle Caserme 40

Nel contesto storico di Pescara Vecchia, all’interno di un locale in disuso appartenente all’antico bagno borbonico, INADEGUATO è la mostra collettiva nazionale e itinerante che accoglie artisti che hanno conosciuto il senso dell’inadeguatezza e da cui hanno tratto ispirazione per la creazione di micr@opere. Dopo il successo dell’apertura, che ha annoverato circa 450 partecipanti tra artisti, performers e pubblico, è giunto il tempo di concludere la tappa pescarese.

La mostra nasce in Sardegna da un’idea dell’artista Maria Jole Serreli, ed è itinerante: è già stata ospitata a Cagliari, Sassari e Nuoro.

Pescara è stata la prima tappa nello stivale, il 25 aprile sarà inaugurata a Bergamo, a cura di Beppe Borella, e successivamente sarà a Roma, a cura di Tommaso Pensa. In fase di programmazione anche altre tappe.

La mostra espone oltre un centinaio di micr@opere, tutte di 10×10 cm: microinstallazioni, pitture, sculture, mosaici, fotografie. L’inadeguato formato, stretto e scomodo, è in linea con il senso di inadeguatezza interiore, tema dell’esposizione.

La mostra accoglie le realtà artistiche emergenti più interessanti del territorio abruzzese: il GRUPPO FU*TURISTA (Alessandro D’Aquila e Lele Picà), gli artisti della fucina di (CON)FUSIONI (Massimo Desiato, Paolo Dongu, Nicola Antonelli, solo per citarne alcuni) i COLLETTIVI PEPE (Maurizio di Zio), K (Stefano Ricciuti), BOTTICELLI (Enzo Francesco Testa), gli artisti della ZOOART di Ortona, guidati da Gabriele Orlando Lacchè, designer (Angelo Bucci), artisti più affermati, come Luciano Di Gregorio, Andrea Malandra, Michelangelo Prencipe, o giovani talenti, quali ad esempio Natalia D’Avena, Marco Massarotti, Stefano Faccini, Arianna Grillo.

Alla loro quarta tappa espositiva, di provenienza nazionale e sarda: il regista Giovanni Coda (Il Rosa Nudo, presentato a Pescara in occasione della Giornata della Memoria), la cui micr@opera è un fermo immagine dell’ultimo film in lavorazione sulla violenza di genere, Maria Jole Serreli, Max Mazzola, Beppe Borella, Max Mazzola, Tommaso Pensa, Tiziano De Muro, Chiara Cossu, Lorella Comi.

Anche il party di chiusura di stasera avrà come tema l’inadeguatezza.

Programma della serata:

ore 21.00: Apertura con performance inadeguata dell’artista Francesco Andrisano.

ore 21.15: Talk show – I parte. Incontro con gli artisti inadeguati. Presentano Silvia Moretta e il nostro Maurizio di Fazio;.

ore 22.00: presso l’Area Artigianato Artistico (via Delle Caserme 46) Silvia Moretta e Maurizio Di Fazio incontreranno la prof.ssa Erminia Turilli  (Curatore di mostre e libri; Saggista per Mondadori e Laterza; Direttore generale della prima mostra della BIENNALE DI VENEZIA A PESCARA, SENSI CONTEMPORANEI – museo Vittoria Colonna, 2004); Direttore editoriale delle EDIZIONI BYBLOS; Vicepresidente dell’ENTE MANIFESTAZIONI PESCARESI)

ore 22.30: Talk show – II parte. Incontro con gli artisti inadeguati. Presentano Silvia Moretta e Maurizio di Fazio.

ore 23: Inadeguato si trasforma in set fotografico. Entra la PinoLina con i fotografi  Valentina Mannucci e Rolando Fidani.

Ore 23.15: Reading dell’attrice Valentina Papagna.

Dalle 23.30: Francesca Fadda (presidente Art Meeting), Silvia Moretta e Valentina Papagna leggono i “pensieri di un pubblico inadeguato”.

Chiusura inadeguata a sorpresa.

Fotografo ufficiale della serata: Luciano Onza.

Durante la serata sarà offerto un piccolo buffet.

Ideato dall’artista sarda Maria Jole Serreli e curato dalla studiosa d’arte Silvia Moretta,

Inadeguato giunge a Pescara grazie alla collaborazione tra le Associazioni culturali Art Meeting di Cagliari e Akedà di Pescara.

L’evento è patrocinato dal Consiglio di Presidenza del Comune di Pescara, è sponsorizzato dal Consorzio Pescara Vecchia e dall’Area Artigianato Artistico, da Binario 3D e Jeili Artcouture.

Concept della tappa pescarese: Federica Di Castelnuovo

Grafica e immagine: Fabio Constantino Macis

Per informazioni

328/2726733

inadeguato.pe@gmail.com

Pagina fb inadeguato

 

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*