Confcommercio: non si può escludere una manovra correttiva

Da il 2 maggio, 2013

Secondo Confcommercio, l’ipotesi di un un intervento sui conti, “consegue dal possibile peggiore andamento, rispetto a quanto previsto nel Def, dei saldi di finanza pubblica rilevanti ai fini del patto di stabilita’

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*