Crimi: “Berlusconi ineleggibile, come tutti i condannati”

Da il 14 marzo, 2013

Il Movimento Cinque Stelle, in Giunta per le elezioni, voterà per l’ineleggibiltà di Silvio Berlusconi. Lo dice il capogruppo designato al Senato, Vito Crimi, aggiungendo che “nella Giunta competente voteremo anche l’ineleggibilità di chiunque sia stato condannato in primo grado, così come previsto dalle nostre proposte sul ‘Parlamento pulito'”

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*