DA ZEMAN PADRE A ZEMAN FIGLIO

Da il 21 marzo, 2012

L’Alma Juve Fano, in Seconda Divisione, ha scelto oggi come allenatore il figlio del nostro Zdenek Zeman, il 35enne Karel, che avrà alle sue dipendenze come giocatore un altro figlio di ct illustre, Andrea Mancini, vent’anni, virgulto di Roberto, che guida sempre il Manchester City. Noi di Ozio Magazine ce ne rallegriamo. Il 4-3-3 è nel suo corredo genetico. Certo, eguagliare anche soltanto lontanamente i prodigi del padre, in questo caso, sarà un’impresa da titani. A proposito: sabato pomeriggio tutti ad Ascoli, a riprenderci la vittoria e il primato in classifica.
«Siamo per un calcio dinamico, moderno, giovane – ha detto il presidente della Alma Juve Fano-  e per questo abbiamo scelto Karel Zeman, un tecnico giovane, che ha una certa idea del calcio, più in sintonia con quello che vogliamo”.
E cosa ne pensa Zeman Zdenek? Ad Avezzano, dove ieri sera ha ricevuto un premio, l’allenatore del Pescara ha chiosato rapidamente: «Mi fa sicuramente piacere. Gli faccio un in bocca al lupo e spero riesca a fare bene. Dopo qualche tempo è tornato ad allenare. E’ quello che vuol fare. Spero riesca a ottenere risultati».
Si fece il nome di Karel Zeman la scorsa estate, per la guida della Renato Curi Angolana. Poi il progetto sfumò. Fino a oggi il figlio del grande allenatore pescarese non ha convinto del tutto in panchina. Ma è giovane, e con quella configurazione cromosomica, e con quel consigliere carismatico in casa, il futuro potrà sorridergli. Col sorriso dei Zeman.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*