#FAILATUAPARTE, PER PAUL

Da il 1 febbraio, 2015

paulIl progetto #failatuaparte nasce con l’obiettivo di aiutare, una alla volta, non enti ed associazioni ma singole persone che si trovano in difficoltà, nella consapevolezza che ognuno di noi può contribuire al benessere dell’altro anche attraverso piccoli gesti. Per riuscirci, #failatuaparte organizza spettacoli ed eventi il cui incasso viene integralmente devoluto in beneficenza: grazie al sostegno di alcuni sponsor e soprattutto grazie ad una rete di persone che offrono il loro lavoro ed il loro tempo in maniera assolutamente gratuita, tutte le iniziative vengono infatti organizzate a costo zero. Per rendere tutto il più trasparente possibile, al termine di ogni evento ne sarà pubblicata online la rendicontazione, per permettere a tutti di avere la misura concreta e reale di quanto sia stato fatto.

Il primo appuntamento organizzato da #failatuaparte, pensato per dare una mano a Paul, un cittadino romeno senzatetto che vive in Italia da quasi due anni, è fissato per oggi, domenica 1° febbraio presso il Groove, a Pescara Vecchia: si inizia alle 20.00 con un aperitivo a buffet a base di prodotti tipici abruzzesi accompagnato dai vini offerti dalla cantina Casal Thaulero.

A partire dalle ore 21.00, tanta musica: sul palco del locale di via dei Bastioni si alterneranno Gianluca Torelli, giovane chitarrista ortonese; Piero Delle Monache, da 2 anni presente nella lista dei dieci migliori sassofonisti italiani secondo Jazzit; Domenico Imperato, cantautore, cantante e chitarrista già due volte finalista al Premio De André e nel 2014 candidato al Premio Tenco nella sezione miglior disco d’esordio; Marco Pizii, in arte Piz, cantante e chitarrista in tante formazioni della scena musicale pescarese, dai Bisbetica Beat ai Rramigliéte Blonda; gli Amazing Postcards, il duo composto da Emilio Tobia alle chitarre e Sara Sidonio alla voce che si è subito imposto nel circuito dei club abruzzesi per la versatilità e la varietà della sua proposta musicale; Marco “Sburzo” Di Pietro, batterista nei Ragazzi del Giubocs e nei De Bitols, oltre che in tante altre formazioni “minori”, ideatore e direttore artistico di You Wanna Be Americano”, il festival dedicato alla musica degli anni ’50 e ’60, ma anche dj, presentatore ed organizzatore di eventi.

Per informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito www.failatuaparte.com oppure contattare il numero 347.9547879.

Chi è Paul

Paul è in Italia da quasi due anni, non ha una casa e vive grazie alla solidarietà delle persone che allieta con la sua musica, con i suoi sorrisi e la sua grande dignità. Nel suo paese di origine, in Romania, ha quattro figli, ai quali invia tutto quanto riesce a mettere da parte per permettere loro di pagare l’affitto e le bollette. Potete incontrarlo, quasi sempre, nei pressi de La Feltrinelli a Pescara, con accanto la sua casa/valigia, in cui ha tutto quanto gli serve per vivere. Tutti lo conoscono e tutti gli vogliono bene, e domenica sarà presente all’evento.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*