GENOVA PER NOI, CHE ABBIAMO DORMITO AL BB “AL CENTRO DI GENOVA”

Da il 10 dicembre, 2016

dddddddddVolete scoprire lo spirito marinaro e verace, in senso post-moderno, della nostra città più irregolare e inclassificabile, ammaliante, sfuggente, mesmerica, culla di poeti, mercanti e sognatori, gente disincantata, avvezza all’avventura e ai pericoli, stretta tra il porto e i vicoli: insomma, volete farvi o rifarvi una vacanza nell’imperfettamente splendida Genova?

Bene, questa allora è la base romantica e logistica, il quartier generale dell’anima che fa per voi. La gestiscono Mauro, Gabriella, Andrea e Giorgia, una famiglia di viaggiatori, e già questa sarebbe una garanzia autosufficiente.  Un bed and breakfast con i comfort di un hotel a 4 stelle e l’ecosistema di un turismo a dimensione umana. Si chiama B&B “Al Centro di Genova”, perché si trova davvero a un tiro di schioppo dal cuore cittadino (e dalla stazione), in un quartiere tranquillo e riservato, dove si respira ancora il sapore vintage della terra di Cristoforo Colombo e De André.  In via Canevari 56/8,  nel quartiere genovese di Marassi, costellato di bar, ristoranti, supermercati e facce autentiche.

Non manca nulla (parcheggio privato, wifi e colazione succulenta) e si può scegliere fra due camere luminose, pulite e coloratissime, spaziose e appena rimodernate. Ogni camera è dotata di un bagno privato interno e di finestre ad alto isolamento termico e acustico, per garantire il massimo relax. La recente ristrutturazione del B&B conferisce all’ambiente uno stile caldo e accogliente: ci si sente davvero come a casa propria.

A noi ci ha accolto Andrea, che somiglia all’attore Luca Argentero ma con dieci-quindici anni di meno. Insieme a lui l’altrettanto bella e squisita ragazza. Gentile e preparato, ci è parsa subito stupefacente la sua maestria nello snocciolarci informazioni assortite sulla sua città. Armato di una semplice cartina, ha sezionato ed evidenziato per noi i gangli vitali della Genova mainstream e di quella segreta, sotterranea, che solo i genovesi veri conoscono. Tra l’altro Andrea cura anche un blog collegato alla pagina Internet della sua struttura ricettiva (http://www.bbalcentrodigenova.it/) dove profonde la stessa passione e competenza che abbiamo sperimentato noi. Eloquenti i titoli di alcuni suoi post: “Cose da vedere a Genova. Le dieci cose da non perdere assolutamente”,  “La città dei ragazzi, l’acquario e altre dieci attrazioni: cosa fare a Genova con i bambini”,  finanche “Genova quando piove: le cinque cose da fare a Genova con la pioggia” e “Genova in un giorno: le dieci cose da vedere a Genova in un giorno”. Noi di giorni a Genova ne abbiamo vissuti due: e facendo base al B&B “Al centro di Genova”, è stato un po’ come raddoppiare la nostra permanenza.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*