GIOCANDO SI IMPARA (E CI SI INTEGRA)

Da il 31 ottobre, 2012

Torna Gio e Co, tornano giochi e giocattoli al servizio dell’integrazione culturale. Il progetto promosso dall’AIST, approvato e finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Gioventù In Azione vede nei prossimi giorni una fitta serie di appuntamenti dedicati ancora una volta alla sensibilizzazione e alla sperimentazione del gioco come strumento di crescita personale, inclusione sociale e diffusione di pratiche innovative per coinvolgere i cittadini che per motivi ambientali, sociali, culturali ed economici, hanno scarse possibilità di vivere situazioni aggregative positive.

Si parte giovedì con l’incontro di formazione e informazione sulle strategie del gioco e sulle possibilità offerte dall’Agenzia Nazionale Giovani dell’UE: dalle 8:30 alle 13:00 presso il Centro Sociale di Francavilla e dalle 15:00 alle 20:00 nei locali del Centro Esploratorio Villa Uliveti di Rosciano. Il giorno dopo sarà invece la volta del laboratorio di costruzione del fumetto tenuto presso il I Circolo Didattico di Montesilvano e presso la Libreria Primo Moroni di Pescara (rivolto ai bambini da 7 a 11 anni), mentre il 3 novembre il progetto Gio&Co sarà accolto e illustrato al pubblico nell’Università D’Annunzio di Pescara all’interno dell’iniziativa UNIBAM (Università dei bambini e delle bambine). Pochi giorni dopo (l’8 novembre), appuntamento alle 16:00 con Giovanni e Corinne presso la sezione ragazzi della Biblioteca Provinciale di Pescara per “Gio&Co: dire, fare, giocare… con i libri!”.

Come previsto dal progetto e dalle indicazioni del programma Gioventù In Azione dell’UE, Gio e Co si concluderà con la fase di disseminazione, vale a dire con la diffusione per immagini, suoni e incontri dei risultati ottenuti durante tutti i mesi di preparazione e svolgimento delle attività. A partire dalla fine di novembre, infatti, i territori provinciale e regionale saranno invasi da locandine e manifesti che richiameranno il lavoro svolto, fino ad arrivare all’appuntamento fissato per le 9:30 del 3 dicembre presso il Campus Universitario di Chieti con l’incontro pubblico finale.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*