IL CALDO JAZZ SCANDINAVO

Da il 29 febbraio, 2012

Quarto appuntamento, giovedì 1 marzo dalle 18.30 con “Fusioni nel Jazz contemporaneo”, nella libreria Primo Moroni in via Quarto dei Mille  a Pescara. L’incontro, che sarà l’ultimo di questa prima tranche, sarà dedicato alla Scandinavia e alla sua scena jazzistica.

Il riflesso delle tradizioni dei paesi scandinavi, l’importanza di compositori come il norvegese Grieg e il finlandese Sibelius e, naturalmente, la capacità dei musicisti di intercettare le sensazioni della propria terra: è un jazz capace di una scrittura attenta agli spazi e alle sonorità degli strumenti, quello nordico. Il percorso dei musicisti scandinavi è stato anche affiancato da due etichette storiche, come la ECM e la ACT, che li hanno accompagnati e fatti conoscere fuori dai confini nazionali. Nel corso dell’originale “aperitivo jazzato” Marco Di Battista e Fabio Ciminiera tratteggeranno la storia, musicale e non, della Scandinavia, comprensiva del ritratto dei suoi artisti più interessanti, da Esbjorn Svensson a Jan Garbarek, passando per Iiro Rantala, Tord Gustavsen, Palle Danielson.

Ricordiamo che “Fusioni nel Jazz contemporaneo” è organizzato da Jazz Convention e Movimentazioni.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*