Il Csm si spacca sul presidente della Cassazione

Da il 18 aprile, 2013

La Commissione per gli incarichi direttivi non è riuscita a
trovare l’accordo su un unico candidato da proporre al plenum. Ne ha indicati due alternativi, dividendosi a metà. Decisivo sarà il voto di Vietti che vale doppio: ma sarebbe uno smacco per i togati se a decidere fosse di fatto un politico

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*