IL GRANDE BALLETTO CONTEMPORANEO DI ROMA, A PESCARA

Da il 27 luglio, 2015

Kledi 2Basato sul linguaggio della danza contemporanea, lo spettacolo di stasera, lunedì 27 luglio alle 21,15 al teatro d’Annunzio di Pescara Contemporary Tango – unisce tradizione e modernità. Il pubblico avrà modo di vedere uno dei più alti esempi di “tango sociale”,  ovvero un ballo che unisce il linguaggio popolare al mondo del balletto. Come fossero in una scatola, l’Uomo e la Donna riusciranno a superare ogni confine stringendosi in un abbraccio quasi mistico e riscoprendo la propria mascolinità e femminilità.

Contemporary Tango è “un esempio di come si possano combinare in modo efficace arte ed elementi di attrattiva” (L’Unità).

Ospite speciale Kledi Kadiu, ballerino e attore originario di Tirana, premio La Ginestra d’Oro come miglior ballerino televisivo. Nel 2010 diventa uno dei nuovi volti di RAI5 con Step – Passi di danza. Mentre su Canale 5, pochi anni dopo, sarà docente di ballo in Amici di Maria De Filippi.  A dicembre dello scorso anno è stato anche insignito del Premio Personalità Europea presso il Campidoglio di Roma.

A firmare la coreografia è invece Milena Zullo, mentre i costumi sono di Giuseppina Maurizi,  maître de ballet. Piero Rocchetti figura in veste di assistente alle coreografie e Emanuele De Maria come light designer. Musiche di Astor Piazzolla, Lucio Demare, Anibal Troilo Juan D’Arienzo, Osvaldo Pugliese, Francisco Canaro, Angel Villoldo.

Il Balletto di Roma nasce nel 1960 dall’incontro artistico di Franca Bartolomei – ballerina e coreografa nei principali teatri d’Opera italiani ed esteri – e Walter Zappolini, già étoile del Teatro dell’Opera, per anni attivo come direttore artistico.

In occasione del suo 55esimo anno, la prestigiosa compagnia ha annunciato un cambiamento importante al vertice artistico della struttura, quello della direzione artistica, ora affidata a Roberto Casarotto. Alla formazione di danzatore, sviluppata in Inghilterra presso la London Contemporary Dance School, Casarotto affianca gli studi universitari conseguendo una Laurea in Economia Aziendale alla Ca’ Foscari di Venezia. Invitato dal British Council nel progetto Cultural Leadership International,  ottiene un importante sostegno per lo sviluppo della propria professionalità e per una ricerca internazionale sulle esperienze di community projects e di presentazione della danza e di eventi performativi in musei nazionali, gallerie d’arte e spazi espositivi.

Tra le produzioni del Balletto di Roma attualmente in scena, figura anche Il Lago dei cigni (il 10 agosto sempre al teatro d’Annunzio di Pescara): una favola d’amore crudele reinventata da Fabrizio Monteverde sulle musiche di Čajkovskij. Come ormai noto, i due amanti protagonisti, Siegfried e Odette, pagheranno con la vita la passione che li lega. In arrivo a Pescara anche Futura, ballando con Lucio. Frutto di un incontro di idee ed emozioni, tra la nostalgia di un’amicizia spezzata dal tempo e la memoria di una voce resa eterna, si legge nelle note di regia.

Entrambi gli spettacoli toccheranno Pescara, rispettivamente il 4 e il 10 agosto, data di chiusura della prima edizione del PeFest. Sempre al teatro monumento d’Annunzio,

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*