IMMIGRAZIONE, LAVORO E SVILUPPO: UN CONVEGNO A CHIETI

Da il 1 febbraio, 2012

Immigrazione, lavoro e sviluppo: oggi pomeriggio alle 17.30 presso il Teatro Marrucino si cercherà di fare mente locale su questo intricata e “trina” problematica-

Ospiti,  il noto giornalista Gad Lerner; l’arcivescovo di Chieti/Vasto, nonché insigne teologo, Bruno Forte; Jean Paul Pougala, imprenditore, scrittore e docente di Geopolitica e di Sociologia all’Université de la Diplomatie di Ginevra (encomiato del titolo di “miglior imprenditore straniero in Italia nel 2011”);  e Gianfranco Cattai, presidente Focsiv (federazione delle organizzazioni cristiane di servizio internazionale).

Sono 4.570.317 gli stranieri residenti in Italia al primo gennaio 2011, 335

mila in più rispetto all’anno precedente (+7,9%). In Abruzzo, nell’ultimo

anno, si è registrata una crescita della presenza di immigrati dell’9,6% con

un totale di 80.987 mila residenti stranieri. I numeri delle presenze

ovviamente aumentano in maniera esponenziale se si prendono in

considerazione anche i cittadini stranieri non in regola con il permesso di

soggiorno. I dati emersi lo dicono chiaramente: anche nella nostra regione,

sempre più sta emergendo una società estremamente composita e multietnica,

dove si incontrano volti, linguaggi, usanze, storie, sapori, appartenenti a

culture diverse.

La terza edizione di questa tavola rotonda analizzerà il rapporto tra le politiche

di occupazione, le politiche migratorie e le politiche di cooperazione allo

sviluppo.

 

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*