KABARETT! ACCADDE IN GERMANIA

Da il 10 aprile, 2015

kabarett_coverOggi pomeriggio, venerdì 10 aprile alle 17.30 presso il Mediamuseum di Pescara sarà presentato il libro di Paola Sorge, “Kabarett! Satira, politica e cultura tedesca in scena dal 1901 al 1967” edito da Elliot.

Con l’autrice interverranno il direttore del Dipartimento di Lingue, Lletterature e culture moderne della Facoltà di Lingue dell’Università di Pescara Pier Carlo Bontempelli, la direttrice della “Casa di Goethe” Maria Gazzetti, l’attore Rosario Tedesco. Coordina l’incontro lo storico e giornalista Marco Patricelli.

Il volume, come scritto nelle note dell’editore, tratta della “rievocazione del leggendario Kabarett con la kappa, dagli inizi gloriosi dell’era guglielmina agli anni “d’oro” Venti e Trenta e poi alla miracolosa rinascita nel secondo dopoguerra. È la scoperta della sorprendente capacità di critica e di autocritica e dell’ironia graffiante dei tedeschi. Autori come Frank Wedekind, Kurt Tucholsky, Erich Kästner ed Erika Mann hanno affrontato coraggiosamente tutti i più spinosi problemi della vita sociale e politica del Novecento, inclusi quello del militarismo prussiano, della rigida censura imposta dall’impero, del nazismo e della colpa collettiva del popolo tedesco, della denazificazione, dell’ipocrisia delle istituzioni sotto Adenauer e Brandt. Le strofe delle canzoni satiriche inserite nel volume, finora inedite, sono state tradotte e, quando possibile, messe in rima dall’autrice.

Paola Sorge è nata e vive a Roma. Dal 1990 collabora alle pagine culturali de «la Repubblica». Ha tradotto e curato numerose opere di autori tedeschi come Hesse, Kraus, Enzensberger, tra cui ricordiamo Essere uomini è uno sbaglio di Karl Kraus (Einaudi, 2012). È autrice di vari volumi sulla lingua italiana. Ha scritto Vita di un superuomo (Castelvecchi, 2013), su Gabriele d’Annunzio, di cui ha curato il libro Il caso Wagner (Elliot, 2013). Nel corso della presentazione verranno mostrati filmati inediti relativi al periodo  e ci saranno letture di brani scelti con gli allievi della Scuola di Teatro del Mediamuseum diretti da Paolo Rosato e Rossella Mattioli.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*