LA POESIA ENOGASTRONOMICA E FUORI PORTA DELL’ENTROTERRA PESCARESE

Da il 17 marzo, 2016

foto_digirolamoUna Domenica Fuori Porta, la rassegna enogastronomica itinerante ideata da Marco Signori e Alessia Di Giovacchino, è giunta alla penultima tappa.

“La Domenica nell’entroterra pescarese con la poesia nel piatto e nel bicchiere”, prevista il prossimo 3 aprile, riporterà #fuoriportisti nell’alveo regionale – dopo l’uscita umbra dello scorso 6 marzo – per concedersi una gustosa escursione tra Loreto Aprutino e Picciano. 

La visita, questa volta, si terrà nell’azienda vitivinicola biologica Torre dei Beati di Fausto Albanesi e Adriana Galasso. L’azienda, a gestione familiare, è nata nel 1999 e si trova a Loreto Aprutino, tra i 250 e i 300 metri sul livello del mare, a 25 chilometri dall’Adriatico, sui primi contrafforti collinari, di natura argilloso-calcarea, che chiudono la valle del torrente Tavo innalzandosi verso il Gran Sasso d’Italia.

Dopo la visita e la consueta degustazione, i #fuoriportisti si sposteranno a Picciano nella locanda chiocciolina Slow Food “Font’Artana”, dello chef Antonio Di Giovacchino.

 

Tutte le info sulla domenica del 3 aprile sono disponibili anche sulla fan page FB ufficiale della rassegna www.facebook.com/UnaDomenicaFuoriPorta.

Per le prenotazioni: 346.1798955 – 340.1025772 – unadomenicafuoriporta@gmail.com.

(nella foto, lo scatto vincitore dell’ultimo contest, opera di Angela Di Girolamo)

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*