Tangenti all’Algeria, indagato Scaroni

Da il 7 febbraio, 2013

L’ad dell’Eni sarebbe indagato per corruzione internazionale per gli appalti Saipem in Algeria. “Una commessa di 11 miliardi di dollari e una maxi tangente da 197 milioni di euro”, il quotidiano ‘la Repubblica’ anticipa la notizia sul suo sito web. Il titolo Eni scivola in borsa. Portavoce del gruppo: “Eni è totalmente estranea alla vicenda oggetto di indagine”

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*