Lagarde boccia la cura Merkel: non si può deprimere così la crescita

Da il 30 novembre, 2012

Il numero uno del Fmi Christine Lagarde boccia su tutta la linea la cura Merkel applicata all’Europa. “Il risanamento deve essere condotto con decisione e credibilità – dice – ma allo stesso tempo il suo ritmo deve essere ragionevole, per non deprimere eccessivamente le attività e sostenere la domanda a breve termine”

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*