L’ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE RICORDA ABBADO,E LA SHOAH

Da il 24 gennaio, 2014

BufaliniSABATO 25 GENNAIO ORE 18

L’Aquila Ridotto del Teatro Comunale

DOMENICA 26 GENNAIO  ORE 18

Ortona Teatro Comunale “F. Paolo Tosti”

Doppio Concerto dedicato alla “Giornata della Memoria”,

sul palco l’ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE.

In programma A. COPLAND Three Latin American Sketches; J. IBERT  Concerto per flauto e orchestra; W. A. MOZART Sinfonia n. 41″Jupiter”  in Do Magg. Kv 551.

DAVIDE FORMISANO Flauto

Direttore MARCELLO BUFALINI

A pochi giorni dalla scomparsa di Claudio Abbado, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese dedica questo concerto al grande direttore e musicista, onorando sin da subito la promessa di mantenere vivo il ricordo dei suoi insegnamenti: “ricorderemo il grande direttore d’orchestra con la costante passione che ci contraddistingue, suonando ogni giorno nei luoghi deputati alla cultura e in ogni piazza dove potremo esibirci”.

I due concerti in programma sono naturalmente anche dedicati alla Giornata della Memoria, per ricordare le vittime dell’immane Shoah.

Un vero e proprio viaggio nel cuore creativo della musica classica, il programma proposto dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese per questa produzione che vedrà protagonista – insieme alla formazione orchestrale – la magistrale bacchetta del Maestro Marcello Bufalini, direttore Ospite Principale dell’O S A fino al 2013 e spesso sul podio abruzzese a dirigere concerti di grande levatura artistica come questo.

Sabato 25 Gennaio 2014 il concerto sarà proposto alle ore 18.00 per la 39a Stagione Concertistica dell’ISA al Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila e replicato Domenica 26 Gennaio 2014 al Teatro “F.P. Tosti” di Ortona alle ore 18.00.

E in memoria di Abbado un’immersione nella cultura musicale del ‘900 con l’americano Copland e il francese Ibert agli antipodi geografici e culturali, chiudendo con il genio più grande di tutti i tempi: Mozart.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*