Monti: subito riforme costituzionali

Da il 20 gennaio, 2013

All’ordine del giorno del primo Cdm metterei una serie di riforme costituzionali: da una “drastica riduzione del numero dei parlamentari”, al “riassetto dello Stato” per renderlo meno “oneroso”, passando per la modifica del Titolo V della Costituzione. Lo ha detto Mario Monti, da Bergamo.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*