Muore un operaio al petrolchimico di Priolo, i sindacati fermano gli impianti

Da il 22 maggio, 2013

Un operaio del petrolchimico di Priolo è morto la notte scorsa per la fuoruscita di gas da una condotta. L’incidente si è verificato intorno alle 3 della notte. L’operaio aveva 38 anni ed era addetto ad uno degli impianti che trattano acidi di processo di raffinazione alla Isab Nord. Considerato un operatore esperto, Salvatore Ganci da dieci anni era addetto all’impianto Cr 37.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*