Napolitano avverte Berlusconi: toghe baluardo della legalità

Da il 12 maggio, 2013

Giorgio Napolitano prima lascia al vice presidente del Csm Michele Vietti il compito di alzare la voce a difesa della magistratura. Poi, all’indomani del duro attacco di Silvio Berlusconi ai Pm (colpevoli a suo dire di volerlo eliminare dalla scena politica”), fa sapere sapere di sottoscrivere, parola per parola, la presa di posizione di Vietti

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*