Non si placano le violenze in Turchia. Prime scuse del governo

Da il 4 giugno, 2013

Terzo morto negli scontri, il vicepremier domani vede i manifestanti: proteste per parco giuste, poi provocazioni, la polizia ha fatto il suo dovere. Manifestazioni anche a Cipro. Amnesty: oltre 2000 feriti da idranti e lacrimogeni. Ministro Bonino: Italia crede a prospettiva europea della Turchia. Mario Mauro: inaccettabili violenze. Onu chiede inchiesta

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*