OCCUPY MICHETTI

Da il 17 maggio, 2013

417871_542373762468387_1470259355_nSabato pomeriggio alle 16,

“Sinistra Ecologia Libertà” di Pescara organizza un sit-in di protesta di fronte al Teatro Michetti, per contestare le scelte culturali della giunta Mascia e protestare contro l’abbandono di importanti strutture culturali della città.

Occupy Michetti.

Il Michetti è simbolo delle grandi opere culturali pescaresi lasciate decadere benché  fresche di restauro.

Invece di riempirsi la bocca di mega-teatri comunali sulle Aree di risulta (da costruire con i soldi di chi?),

leggenda metropolitana che va avanti da una cinquantina d’anni quasi, correvano i tempi dell’allucinato abbattimento del Teatro Pomponi, raso al suolo per far posto a un parcheggio (e oggi dalle ceneri dei parcheggi sulle aree di risulta si vorrebbe far risorgere un nuovo teatro, ma solo a parole, vedrete che non accadrà mai. In ogni caso, che ferrea logica, no?),

perché non valorizzare i pochi manufatti storici esistenti,

soprattutto se ripristinatiad aspetto smagliante di recente, con iniezioni di milioni di euro pubblici e privati?

Il Michetti, l’Aurum, l’Aternino, l’Auditorium Flaiano, ecc…

Occupy Michetti, allora.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*