Ocse: in Italia serve un mercato del lavoro più flessibile

Da il 15 febbraio, 2013

L’Italia deve “proseguire la riforma del mercato del lavoro rendendo più flessibili le assunzioni e i licenziamenti e accorciando i tempi dei procedimenti giudiziari, realizzando contemporaneamente la rete universale di protezione sociale già in programma”. E’ quanto raccomanda l’ Ocse al nostro Paese

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*