OPERAMOLLA, ALL’OROLOGIO

Da il 3 febbraio, 2015

photoDa oggi, 3 febbraio,

al 1 marzo,

Al Teatro dell’Orologio di Roma va in scena

Operamolla

di e con Luca Ruocco e Ivan Talarico

Scene e oggetti: Stefania Onofrio

Oggetti elettrificati: Antonio Guarino

Tecnico di scena: Francesco Rita

Una produzione: DoppioSenso Unico, Teatro dell’Orologio, Progetto Goldstein

Dal martedì al sabato ore 21.15 | domenica ore 17:45

prezzo unico: 10 euro

Con Operamolla ritorna al Teatro dell’Orologio il duo DoppioSenso Unico, compagnia tra le più apprezzate e sorprendenti del panorama teatrale romano.

Il loro modo sempre inedito di affrontare gli argomenti li porta a chiudere una ideale trilogia, iniziata con il suicidio de “La variante E.K.” e passata per l’alienazione in “gU.F.O.”, con il tema della malattia.

Non si capisce come le sagome strampalate di Luca Ruocco e Ivan Talarico riescano a far ridere così tanto partendo da argomenti così cupi e manipolando con disinvoltura inaffrontabili tabù. Eppure ci riescono e questo è uno dei loro punti di forza: trattare con leggerezza il pesante. Il pensante.

Ridere, ma non deridere, proprio perché tutti – loro per primi – profondamente coinvolti nelle situazioni proposte.

Operamolla è lo spettacolo della malattia e della guarigione, della speranza nella resurrezione e dell’inevitabile fine, che può esser felice.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*