PESCARA, BATTI IL LIVORNO, PIOGGIA O NON PIOGGIA

Da il 14 aprile, 2012

Piove, piove senza tregua, va in scena la pioggia torrenziale e non dannunzianamente sul pineto, ma lì vicino, sullo Stadio Adriatico, il campo oggi sarà zuppo e pesante, si preannuncia una muscolare battaglia campale oggi pomeriggio tra il Pescara di Zeman e il Livorno, nobile decaduta, ma mai fidarsi. Pioggia o non pioggia, spettacolo o gioco basilare, oggi conta solo una cosa: tornare alla vittoria, dopo le tre sconfitte consecutive, per riagganciare il carro oro e argento della serie A. In trasferta i toscani hanno vinto cinque volte, con sei pareggi e sei sconfitte.

Sul fronte formazioni, Zeman dovrebbe reinserire Romagnoli al posto di Brosco, il rientrante Zanon al posto di Bocchetti confermando Caprari in luogo di Sansovini. Se il campo dovesse rivelarsi oltremodo greve, potrebbe esserci l’innesto di Moussa Kone. Attenti al duo d’attacco del Livorno, composto da Dionisi e Paulinho.  

Queste le probabili formazioni:

Pescara: Anania, Zanon, Romagnoli, Capuano, Balzano, Nielsen, Verratti, Cascione, Caprari, Immobile, Insigne. All. Zeman

Livorno: Bardi, Salviato, Bernardini, Knezevic, Lambrughi, Berlingheri, Morosini, Luci, Schiattarella, Paulinho, Dionisi. All. Madonna.

Arbitro: sig. Battara di Salerno

E sempre, forza Pescara.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*