Raccolto il secondo campione di roccia marziana

Da il 21 maggio, 2013

Curiosity ha fatto di nuovo centro: il rover della Nasa ha infatti perforato la sua seconda roccia marziana, denominata ‘Cumberland’, e ha raccolto un nuovo campione di polveri che sarà analizzato nei prossimi giorni grazie agli strumenti di bordo

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*