Razzismo, le regole per lo stop delle partite

Da il 9 gennaio, 2013

In presenza di segnali di razzismo, l’arbitro provvede ad investire, tramite il quarto uomo, il Dirigente del servizio di ordine pubblico, “unico responsabile della decisione di sospendere la gara”. Questa la procedura per lo stop alle gare in caso di episodi di razzismo decisa oggi dall’Osservatorio sulle manifestazioni sportive.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*