Soldato ucciso con machete a Londra. Cameron: è terrorismo

Da il 22 maggio, 2013

Ucciso a Woolwich nel sud di Londra. Aggressori, secondo
testimonianze, urlavano ‘Allah Akbar’. Immagini di un uomo con le mani insanguinate in un video diffuso dai media, “voi non sarete mai al sicuro”. Il premier Cameron rientra in anticipo a Londra da Parigi per occuparsi in prima persona della vicenda

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*