SOLO LA NEVE FERMA IL NOSTRO GRANDE ZEMAN

Da il 4 febbraio, 2012

Pescara-Reggina, prevista per oggi pomeriggio, non si giocherà, è stata rinviata a data da destinarsi per le copiose nevicate che hanno investito la città adriatica in questi ultimissimi giorni.

Ieri la riunione del Gos, presieduta dal questore Passamonti, ha emesso il suo pollice verso sulla disputa dell’incontro. A nulla son serviti i teloni previdentemente posti a protezione del manto erboso del campo. Gli spalti sono inagibili, e raggiungere lo Stadio resta una piccola odissea, soprattutto per la squadra calabrese, rimasta bloccata all’aeroporto al momento di imbarcarsi per Roma. Per certi versi, peccato, proprio ora che avevamo ghermito la meta psicologica del primo posto in solitaria in classifica. “Avrei voluto giocare, visto il momento positivo: ma la sicurezza degli spettatori viene per prima, e per qualcuno c’era il rischio di farsi male” – ha detto il nostro sherpa negli alti cieli del calcio che conta, il più grande allenatore di calcio espanso, per quanto ci riguarda:  Zdenek Zeman. Di cui vi narreremo, da qui in avanti, le settimanali (instant-iconiche) gesta: di campo, di verbo e di mimica.

Forza Pescara. Invincibile Zeman. 

 

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*