TEATRO, ARTE, CINEMA, RESISTENZA ATTIVA A GIULIANOVA

Da il 18 ottobre, 2013

Lungomare_giulianovaTeatro, letteratura, mostre d’arte e una rassegna cinematografica sui temi della ‘resistenza attiva’.

Da ottobre riapre al pubblico la sala culturale ‘Yuko Nakachi’, inaugurata lo scorso mese di gennaio dalla Compagnia dei Merli Bianchi a Giulianova, in provincia di Teramo (via Matteotti 115).

La seconda edizione del cartellone di eventi partirà domenica 20 ottobre con un aperitivo buffet (ore 17) offerto dai soci della compagnia teatrale e la presentazione del programma fino a dicembre. Subito dopo, dalle 18 in poi, sarà possibile visitare la personale di fotografia ‘Close to me’ di Chiara Gasparri.

Classe 1985, specializzata in fotografia allo Ied di Torino, la giovane photo visual artist torinese esporrà le sue immagini in un vero e proprio “percorso alla scoperta del sé e del proprio intimo, un tentativo di dialogo con ciò che è esterno ai luoghi del pensiero”. La mostra – a ingresso libero – resterà aperta al pubblico fino al 27 ottobre dalle 17.00 alle 19.00.

Dalla fotografia alla letteratura, il 31 ottobre (ore 18.30) ospite della sala ‘Yuko Nakachi’ sarà lo scrittore pescarese Vincenzo Bosica con il suo secondo romanzo ‘L’uomo perfetto’ (Edizioni Tabula Fati), racconto in chiave ironica e sarcastica della ‘professione’ del protagonista, Drake Vörson, che è appunto quella di essere un Uomo Perfetto.

Tre gli appuntamenti per il mese di novembre, tutti incentrati sui temi della ‘resistenza attiva ‘ e della cultura di genere. Sabato 2 (ore 21) si parlerà di “Shoah e omosessualità: quello che la storia non racconta”. In sala sarà proiettato ‘Il Rosa Nudo’, film scritto e diretto da Giovanni Coda. La pellicola è ispirata alla biografia di Pierre Seel, arrestato dai nazisti a 17 anni con l’accusa di omosessualità, internato e torturato in vari campi di concentramento. Dopo la proiezione, ci sarà l’incontro-dibattito con il regista Giovanni Coda. Interverranno il presidente dell’Arcigay Pescara, Gianni Di Marco e la storica coppia omosessuale di Pineto composta da Orlando Dello Russo e Bruno Di Febbo. A fine serata sarà offerta una ‘tisana di mezzanotte’. L’ingresso è a offerta libera.

Domenica 10 novembre, sempre alle 21, si terrà l’incontro ‘Dialoghi tra salute mentale e pregiudizio’ con Gisella Trincas, direttrice della casa-famiglia ‘Casamatta’ di Quartu Sant’Elena. Durante la serata sarà proiettato ‘Roba da matti’, film del 2011 diretto da Enrico Pitzianti e ispirato proprio alla storia della residenza socio-assistenzale sarda. A fine serata sarà offerta una ‘tisana di mezzanotte’. L’ingresso è a offerta libera. I due appuntamenti rientrano nell’ambito del progetto “Resistenze attive – incontri e dibattiti sul cinema della resilienza” promosso dalla Compagnia dei Merli Bianchi in collaborazione con il circolo culturale Chaikhana e Art Meeting.

Il 14 novembre (ore 18.30) sarà invece la volta della giovane autrice abruzzese Emilia Cipolla che presenterà a Giulianova il suo ultimo lavoro “Mila in ‘Terra Vergine’ di Gabriele D’Annunzio e Saggi Vari” (Saggistica Aletti). Il libro raccoglie tre saggi: il primo è un omaggio alla figura di Mila del raccontro dannunziano Ecloga Fluviale, il secondo tratta il tema della ‘buona politica’, mentre il terzo, in lingua francese, affronta il tema dell’amore nei suoi aspetti più legati alla psicologia femminile.

Infine, sabato 23 novembre (ore 21) – in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne – andrà in scena ‘Onora la madre’, produzione teatrale della compagnia palermitana Teatro Atlante che affronta il delicato rapporto tra donne e mafia. Sul palco l’attrice Preziosa Salatino, la regia è di Emilio Ajovalasit. Ingresso 10 euro.

Tre gli appuntamenti anche nel mese di dicembre, dedicati ai bambini e alle famiglie. Si parte il 5 dicembre (ore 18.30), con l’autrice Gabriella Santini che parlerà della sua collana di libri per ragazzi e adolescenti ‘Farò Fuori Cupido). Il 15 dicembre (ore 17.30), la Compagnia dei Merli Bianchi porterà in scena lo spettacolo teatrale per ragazzi ‘Teresa e la befana alla ricerca dei giocattoli perduti’ (quest’appuntamento si svolgerà presso gli spazi della scuola dell’infanzia E. De Amicis in viale Cavour 4 a Giulianova, ingresso 5 euro). Ultimo appuntamento dell’anno, il 21 dicembre invece sarà un evento speciale con la compagnia Cascina Barà di Pisa che si esibirà, nella sala Yuko Nakachi’, con ‘Tessuto’, spettacolo teatrale basato sull’interazione tra recitazione, disegno dal vivo e musica live. Al centro della pièce, le immagini e le visioni di una ragazza in cerca di sua madre in un paese straniero.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*