“Ti ho salvato le chiappe”. Nelle intercettazioni il ruolo dei familiari nel delitto Scazzi

Da il 5 marzo, 2013

Sono soprattutto le intercettazioni ambientali, registrate mentre parla con la moglie a incastrare, secondo il pm della Procura di Taranto Mariano Buccoliero, Carmine Misseri,
fratello di Michele, imputato di concorso in soppressione di cadavere al processo per il delitto di Sarah Scazzi

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*