Ucciso leader dell’opposizione, Tunisia in rivolta

Da il 6 febbraio, 2013

Tunisia in fiamme dopo che Chokri Belaid, uno degli esponenti di punta dell’opposizione tunisina, è stato ucciso questa mattina in un agguato a Tunisi. Il primo ministro tunisino scioglierà il governo per formare un esecutivo di unità nazionale. Lo affermano fonti ufficiali.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*