Ue. Commissione propone la chiusura della procedura sull’Italia

Da il 26 maggio, 2013

L’annuncio di Bruxelles chiuderà una procedura aperta nel 2009 e, come ha ricordato lo stesso ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, aprira’ “margini un po’ più ampi di manovra”. La chiusura dell’infrazione, che ufficializza due anni consecutivi con un deficit sotto la soglia del 3% del Pil, comporta che nei tre anni successivi il Paese sotto osservazione non sarà piu’ costretto a ridurre il rapporto Debito/Pil (se superiore al 60%) di almeno il 5% l’anno

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*