Vendola-Zingaretti: stiamo morendo di stabilità

Da il 16 maggio, 2013

“Siamo di fronte ad una condanna a morte – ha esordito Vendola, nel corso di una conferenza stampa – il cappio al collo si è stretto sempre di più e siamo al punto in cui l’osso si sta spezzando. Non possiamo sopravvivere. Bisogna avere il coraggio di dire la verità: l’Europa ha usato la medicina sbagliata, la sofferenza di oggi è figlia delle risposte errate date alla crisi del 2008, ovvero il blocco della spesa”

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*