A.A.A.CERCASI DIRETTORE ARTISTICO DANNUNZIANO

Da il 22 marzo, 2012

Il Comune di Pescara cerca un nuovo “direttore artistico per l’immagine e le attività culturali del Comune di Pescara“. Una “collaborazione esterna ad alto contenuto di professionalità”. Ben retribuita, “€ 45.000,00, IVA compresa, che verranno liquidati mensilmente”.

Questo sotto è l'”avviso pubblico completo“. Mica un banale bando di concorso! Molto, ma davvero molto dettagliato, tarato, circostanziato l’avviso pubblico. Chi sarà il beneficiario? Avrà casacche partitiche? E quanti premi nazionali o internazionali avrà vinto fin qui? Si interfaccerà ai soliti noti o sceglierà di dialogare anche con le forze intellettuali davvero vive  e propulsive del territorio? Ce la farà a gestire gestire una “città dannunziana”, un “centro di fermento culturale in continua crescita” come Pescara…?

CITTA’ DI PESCARA
Medaglia d’oro al Merito Civile
Settore “Gabinetto del Sindaco”
AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE DI
COLLABORAZIONE ESTERNA AD ALTO CONTENUTO DI PROFESSIONALITA’,
RELATIVO ALLA DIREZIONE ARTISTICA PER L’IMMAGINE E LE ATTIVITA’
CULTURALI DEL COMUNE DI PESCARA.
VISTI:
• l’art. 110 del D.Lgs 267/2000 il quale, al comma 6, prevede che per obiettivi determinati e
con convenzioni a termine, il regolamento può prevedere collaborazioni esterne ad alto
contenuto di professionalità;
• l’art. 36 del Regolamento degli Uffici e dei Servizi del Comune che disciplina il ricorso agli
incarichi di cui all’art. 110, comma 6 del D.Lgs. n. 267/2000;
• l’art. 16, c.3, del “Regolamento comunale per il conferimento degli incarichi di lavoro
autonomo, di natura occasionale o coordinata e continuativa” approvato con Deliberazione
di Giunta Comunale n. 1038 del 16.10.2008, il quale, nello stabilire le modalità per il
conferimento di detti incarichi, specifica che l’affidamento delle collaborazioni di alta
professionalità da parte del Sindaco ha carattere “fiduciario ed è operato con
provvedimento motivato del medesimo, che individua la parte contraente previa
pubblicazione di apposito avviso pubblico;
CONSIDERATO:
Che la Città di Pescara intende caratterizzare la propria immagine attraverso lo svolgimento di
attività culturali di elevatissimo livello, che ne esaltino le caratteristiche di “Città
Dannunziana” e ne valorizzino il patrimonio naturale e immobiliare dedicato a tali finalità, a
partire dalla struttura denominata “Aurum” e comprendendo le numerose strutture museali e
adibite a teatro presenti nel Capoluogo adriatico;
Che la stagione culturale di Pescara è già ricca di eventi di primario richiamo internazionale,
come il “Festival Dannunziano” e il “Premio Flaiano”, e che è intenzione
dell’ Amministrazione consolidare la tradizione artistica della Città attraverso l’ideazione e la
creazione di eventi nazionali ed internazionali destinati a fare di Pescara un centro di fermento
culturale in continua crescita, valorizzando e promuovendo le eccellenze pescaresi, giusta
altresì quanto espressamente previsto nel programma di mandato del Sindaco;
Che per la realizzazione di dette finalità si rileva la necessità di fare ricorso ad un supporto
professionale esterno in rapporto fiduciario con gli organi elettivi, per la particolarità delle
competenza richieste, del livello qualitativo delle soluzioni attese, della tipologia delle
problematiche da affrontare;
RENDE NOTO
che è indetta una procedura ad evidenza pubblica per il conferimento di un incarico
individuale di collaborazione esterna ad alto contenuto di professionalità, relativo alla
direzione artistica per l’immagine e le attività culturali del Comune di Pescara, con la finalità
di curare l’ideazione e la creazione di eventi nazionali ed internazionali destinati a fare di Pescara
un centro di fermento culturale in continua crescita, di garantire un supporto professionale per il
coordinamento artistico delle attività organizzate o promosse dal Comune di Pescara, di valorizzare
e promuovere le eccellenze pescaresi.
In particolare, il soggetto incaricato avrà il compito di caratterizzare l’immagine di Pescara
attraverso lo svolgimento di attività culturali di elevatissimo livello, che ne esaltino le caratteristiche
di “Città Dannunziana” e ne valorizzino il patrimonio naturale e immobiliare dedicato a tali finalità,
a partire dalla struttura denominata “Aurum” e comprendendo le numerose strutture museali e
adibite a teatro operanti nel Capoluogo adriatico, nonché di consolidare la tradizione artistica della
Città, attraverso l’ideazione e la creazione di eventi nazionali ed internazionali destinati a fare di
Pescara un centro di fermento culturale in continua crescita e la prestazione di un supporto
professionale per il coordinamento delle attività organizzate o promosse dal Comune di Pescara, di
valorizzare e promuovere le eccellenze pescaresi.
DURATA DELL’INCARICO
Il contratto di lavoro avrà la durata di l anno, rinnovabile per uguale periodo.
TRATTAMENTO ECONOMICO
Il compenso previsto ammonta a € 45.000,00, IVA compresa, che verrà liquidato mensilmente.
E’ inoltre previsto un rimborso spese mensile per eventuali oneri sostenuti nello svolgimento
dell’incarico, che verrà corrisposto previa presentazione di idonei documenti giustificativi, fino
all’importo annuo massimo di € 5.000,00.
REQUISITI PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:
– Età non inferiore ai diciotto anni;
– Cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea;
– Godimento dei diritti politici;
– Assenza di condanne penali, interdizione o altre misure che precludono l’accesso al pubblico
impiego;
– Non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati per motivi disciplinari
dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– Essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali (in caso contrario, indicazione
del procedimento in corso);
possesso del diploma di laurea di n° livello o del vecchio ordinamento in discipline umanistiche;
Aver svolto precedenti incarichi di rilevanza nazionale e/o internazionale in campo culturale ed
artistico;
Aver effettuato pubblicazioni in campo storico, culturale ed artistico;
Aver conseguito riconoscimenti e premi nazionali e internazionali per le attività svolte in campo
culturale ed artistico;
I requisiti richiesti devono essere posseduti e/o conseguiti entro il termine stabilito per la
presentazione della domanda.
DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice e sottoscritte, indirizzate al Comune di
Pescara – Settore Gabinetto del Sindaco – P.zza Italia, l – 65121 Pescara, dovranno pervenire,
pena l’esclusione dalla procedura ad evidenza pubblica, entro e non oltre il 28 marzo 2012 (lO
giorni), a mezzo posta ordinaria o raccomandata, oppure presentate direttamente al Protocollo
dell’Ente, oppure a mezzo posta elettronica certificata.
Nella domanda di partecipazione il candidato dovrà indicare, sotto la propria responsabilità, ai sensi
degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e consapevole delle sanzioni penali, previste dall’art. 76
della citata normativa, per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci:
– Nome e cognome;
– Luogo e data di nascita;
– Residenza
– Possesso del titolo di studio richiesto;
– Cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea;
– Godimento dei diritti politici;
– Assenza di condanne penali, interdizione o altre misure che precludono l’accesso al pubblico
ImpIego;
– Non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati per motivi disciplinari
dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– Essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali (in caso contrario, indicazione
del procedimento in corso);
– L’autorizzazione al trattamento dei dati personali, ai sensi della vigente normativa;
– L’indirizzo presso il quale ricevere eventuali comunicazioni;
Alla domanda dovrà essere allegato il curriculum professionale, debitamente sottoscritto, dal quale
risulti:
Lo svolgimento di precedenti incarichi di rilevanza nazionale e/o internazionale In campo
culturale ed artistico;
l’indicazione delle pubblicazioni in campo storico, culturale ed artistico effettuate;
l’indicazione dei riconoscimenti e premi nazionali e internazionali per le attività svolte in campo
culturale ed artistico;
VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Ai sensi dell’ art. 16 comma 3 del “Regolamento comunale per il conferimento degli incarichi di
lavoro autonomo, di natura occasionale o coordinata e continuativa”, ai fini dell’individuazione
del soggetto da incaricare, il Sindaco opererà valutazioni comparative basate
sull’apprezzamento dei curricula professionali presentati, tenendo adeguato conto dei requisiti
in possesso dei candidati, legati a precedenti incarichi di rilevanza nazionale e/o internazionale
svolti in campo culturale ed artistico, alle pubblicazioni effettuate in campo storico, culturale ed
artistico ed ai riconoscimenti e premi nazionali e internazionali per le attività svolte in campo
culturale ed artistico.
ESITO DELLA SELEZIONE E NOMINA
L’esito della procedura sarà pubblicato all’ Albo Pretorio e sul sito internet dell’Ente.
Il candidato prescelto sarà invitato, previa comunicazione scritta tramite raccomandata AlR, alla
sottoscrizione del contratto individuale di lavoro.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*