VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE A TEATRO, CON ELIO GERMANO/TEARDO

Da il 24 febbraio, 2014

untitledVIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE, a TEATRO.

Ebbene sì, il Voyage, tra i libri della vita e della controvita di chi vi scrive, capolavoro vertiginoso, nichilistico, bituminoso e sapientemente esiziale, almanacco della tragedia farsesca del sopravvivere di Louis-Ferdinand Céline,

lo scrittore (e medico) francese maudit non per posa, ma per imperativo categorico, per dannazione connaturata,

l’inventore di una scrittura rivoluzionaria, tagliente, martellante, feroce, ricolma di ellissi e iperboli, su cui tuttora grava una damnatio memoriae, di sinistra ma in fondo anche di destra,

l’autore di “Morte a Credito” e della Trilogia del Nord…

rivive a teatro,

grazie all’interazione tra uno dei migliori attori della nuova generazione, Elio Germano, Palma d’oro a Cannes nel 2010,

e uno dei nostri musicisti più imprendibili: Teho Teardo, compositore di colonne sonore d’impatto come quelle per il Divo o Diaz.

L’appuntamento è per mercoledì sera, 26 febbraio, alle 21, al teatro Massimo di Pescara.

Viaggio al Termine della notte” con Elio Germano (voce recitante), Teho Teardo (musica dal vivo) e Martina Bertoni (violoncello).

In una partitura inedita la disperazione potente di un testo totale. Archi, chitarra, elettronica e voce.

Buio e bagliori violenti in sala, e dentro di noi.

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*