CONVERSIONI D’ARTE

Da il 22 settembre, 2012

Promossa dalla CNA Associazione provinciale di Chieti, con la collaborazione degli studi Overprint e Blu-Up, CONVERTING ART dai tempietti romani di Chieti si trasferisce a Lanciano all’Auditorium Diocleziano. Nell’occasione la mostra, che inaugura oggi alle 18 e che sarà visitabile fino a sabato prossimo, sarà allargata a 3 nuovi artisti.

“Ci sono momenti nei quali l’arte raggiunge quasi la dignità del lavoro manuale” diceva Oscar Wilde. E aveva ragione. Converting Art, tra pittura, scultura. fotografia, ne è la prova. Dieci artisti abruzzesi si pongono come obiettivo il superamento dei ‘confini’ tra Artigianato e Arte. L’idea da cui scaturisce il progetto è connessa alla volontà di riconvertire la ‘forma’ fino a stravolgerla e tramutarla in opera d’arte, modificandone dunque la funzione e scoprendone nuovi significati, mutando la realtà dell’oggetto in un elemento malleabile, il cui aspetto estetico è solo un riflesso, una distorsione.

Converting Art va inoltre inteso come luogo d’incontro: tra l’artista e la materia, come prova della sua capacità tecnica ed emozionale; tra artisti di diverse generazioni, come scambio esperenziale. Un laboratorio in itinere in cui lavorare la materia significa educare la mente alla pazienza del fare; dunque conoscere, percorrere consapevolmente le fasi di un progetto di ricerca volto a stabilire punti di contatto e di condivisione tra  linguaggi più tradizionali e nuovi codici dell’arte.

La mostra, curata da Daniela Garofalo, è visitabile tutti i giorni dalle 18 alle 21. Ingresso gratuito.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*