Fmi taglia la stima del Pil dell’Italia: -1,5% nel 2013

Da il 16 aprile, 2013

L’economia italiana continuerà a contrarsi anche nel 2013. Dopo il -2,4% del 2012, il pil calerà quest’anno dell’1,5%, per poi tornare a crescere nel 2014 quando registrerà un +0,5%. Lo prevede il Fondo Monetario Internazionale. Il tasso di disoccupazione salirà al 12,0% nel 2013 (dal 10,6% del 2012) e al 12,4% nel 2013.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*