GIORNATA INTERNAZIONALE DEL JAZZ CON MICAH GAUGH

Da il 29 aprile, 2013

Micah_Gaugh_promo_picweb1Il 4 Marzo è uscito per Africantape “The Blue Fairy Mermaid Princess” del Micah Gaugh Trio, composto da Micah Gaugh (John Zorn, Cecil Taylor, Arto Lindsay) alla voce, piano e sax, Kevin Shea (Talibam!, Storm and Stress) alla batteria e  Daniel Bodwell

(Sinead O’Connor) al contrabbasso.

E per festeggiare la Giornata internazionale del jazz, promossa dall’Unesco,

martedì sera, pre-primo maggio, Il Maze Eclectic Circle di Pescara organizza un loro concerto in esclusiva nazionale. Appuntamento alle 21.30 nel locale di via Nazario Sauro. Ingresso con contributo associativo a soli 3 euro. Organizzano, insieme al Maze, la Pentagon Booking e Africantape (aspettando l’Indie Rocket Festival, che  si farà dal 5 al 7 luglio).

Micah Gaugh, artista di culto, poliedrico e trasversale, o lo si ama o lo si odia. Certo le sue mosse non passano inosservate. Sassofonista, cantante, scrittore, artista, attore, Gaugh ha collaborato, oltre che col grande Arto Lindsay, con Marc Ribot, Vernon Reid, la Burnt Sugar Orchestra, nonché coi mitici Storm&Stress del chitarrista Ian Williams (Battles) e del batterista Kevin Shea. Risalgono alla fine degli anni Novanta le sessions casalinghe degli album degli Storm and Stress*(Touch & Go rec.) che Julien Fernandez di Africantape ha rispolverato per questo The Blue Fairy Mermaid Princess, una sorta di cantautorato black avant-free alieno. Libere improvvisazioni costruite su pezzi d’impronta classica e jazzy, scritti dallo stesso Micah, tra passione, desiderio e approccio meditativo, inseguendo l’ispirazione delle sue personali esperienze ed avventure avute in giro per il mondo.

«Tre musicisti in grado di suonare e costruire il proprio sound attraverso connessioni telepatiche, esprimendo uno spettro dinamico che va da toni sottili e schivi fino a momenti rabbiosi e pungenti».

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*