IL FESTIVAL DEL JAZZ DEI TEMPI D’ORO

Da il 12 settembre, 2012

Sempre più brillante e rilevante il Festival Jazz Tradizionale di Lanciano, giunto alla sua terza edizione. E l’ingresso a tutti i concerti è gratuito.

Mercoledì 19 settembre dalle 21, sul palco di piazza Plebiscito saliranno gli Italian Hot Five, un quintetto concepito ad hoc per il Festival formato dal celebre Fabrizio Bosso (tromba), Gianluca Galvani (cornetta), Luca Mannutza (pianoforte), Renato Gattone (contrabbasso) e Gianluca Perasole (batteria). Il progetto nasce “da un’idea di Renato Gattone, contrabbassista jazz d’origine abruzzese (Altino) ma romano d’adozione, direttore artistico del Festival Jazz Tradizionale, Città di Lanciano”. Una ritmica solida e dal groove vibrante accompagnerà i due solisti, Bosso e Galvani, a spasso per gli stili che hanno contrassegnato il jazz nei primi decenni del Novecento. Il concerto sarà registrato a presa diretta per la pubblicazione del cd “Italian Hot Five live at Lanciano”.

Venerdì 21 settembre, sempre alle 21, toccherà invece a Emanuele Urso, detto anche “Re dello Swing”, con la sua orchestra. La larga band (clarinetto, voce, vibrafono, sassofono tenore, chitarra, pianoforte, contrabbasso e batteria) sciorinerà lo swing dell’era delle grandi orchestre bianche in voga negli anni Quaranta negli Stati Uniti, con qualche riferimento al dixieland jazz anni Trenta e al boogie woogie anni Cinquanta.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*