Lettere al veleno a Obama e Wicker: un arresto in Mississippi

Da il 18 aprile, 2013

L’uomo arrestato credeva di avere scoperto un complotto per la vendita di organi umani sul mercato nero ed è possibile che si riferisse a questo scrivendo nelle lettere di avere “visto qualcosa di sbagliato”. Ieri l’Fbi aveva fatto sapere che le lettere a Obama e a Wicker erano collegate fra loro, ma non hanno alcun legame con l’attentato di lunedì alla maratona di Boston

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*