Napolitano frusta i partiti: “Larghe intese non sono orrore”

Da il 22 aprile, 2013

Dura requisitoria ai partiti alla Camera: crisi pone sfide
ardue. Stop alle riforme per tatticismi e convenienze, i miei sforzi vanificati da sordità politiche. Ho detto sì per dare un governo ma senza illusioni, i partiti siano responsabili. Berlusconi: ineccepibile, buttato a mare inciucio. Amato in pole per governo, ‘Non so
nulla e non dico nulla’. M5S attacca. No da Lega e Fdi oltre a Sel

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*