Ocse: più disoccupati, Italia lenta nell’agganciare la ripresa

Da il 28 marzo, 2013

L’Ocse cprevede un Pil italiano negativo dell’1,6% nel primo trimestre dell’anno, record negativo del G7, mentre per
l’Europa la ripresa tarderà ad arrivare con il mercato del lavoro dell’area euro che continuerà a deteriorarsi

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*