Penalisti: introdurre il reato di tortura è una priorità

Da il 19 aprile, 2013

Introdurre nell’ordinamento italiano il reato di tortura deve essere una priorità. A ribadirlo sono gli avvocati penalisti: “i numerosi gravi episodi di abusi e violenze da parte delle forze dell’ordine che, da Bolzaneto ai casi Aldrovandi, Cucchi e Uva, hanno scritto pagine tra le più nere delle cronaca recente, confermano la necessità di introdurre il reato di tortura nel nostro codice penale”, ha dichiarato il presidente dell’Unione delle camere penali italiane Valerio Spigarelli

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*