Squinzi: riforma del lavoro insufficiente, il nuovo governo la cambi

Da il 23 gennaio, 2013

“Riteniamo che la riforma del lavoro non sia stata sufficiente ad una vera liberalizzazione del mercato del lavoro e ad una sua vera flessibilizzazione”, dice il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, presentando le proposte di viale dell’Astronomia alla politica in vista del voto di febbraio.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*