Violazione della privacy, task force Ue contro Google

Da il 2 aprile, 2013

Decise “azioni repressive” contro Google per non aver rispettato la normativa europea sulla privacy. L’iniziativa congiunta è stata intrapresa dalla task force composta dalle Autorità per la protezione dei dati di Francia, Italia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi e Spagna.

About rainews24

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*