IL SABATO DELLE LETTERATURE, O DEL GIORNALISMO

Da il 7 novembre, 2014

severgniniIl terzo giorno del Festival delle Letterature dell’Adriatico prosegue a Pescara domani sabato 8 novembre con nuovi appuntamenti con la narrativa, il giornalismo, la letteratura per l’infanzia e l’attualità.
Alle 17.30 il Premio Strega 2014 Francesco Piccolo è ospite della sezione “Un grande paese” allo spazio Matta, conversando con Luca Sofri sul suo ultimo libro “Il desiderio di essere come tutti”. A seguire, stessa sezione e stesso luogo per Nicola Lagioia (“La ferocia”, Einaudi, 2014) e il giornalista Beppe Severgnini, intervistati il primo da Paolo Di Paolo e il secondo da Luca Sofri. Il libro di Nicola Lagioia parla della vanità cruenta del potere e della ricerca della felicità da parte di una famiglia barese di costruttori. Beppe Severgnini, giornalista del Corriere della Sera noto per le sue lezioni semiserie di inglese agli italiani, nel 2001 ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il titolo di Officer of the British Empire e nel 2004 a Bruxelles è stato votato “European Journalist of the Year”.
Cambio orario e location, invece, per Silvia Ballestra, che tiene il suo incontro nello Spazio Matta alle 16.30. Autrice, nel 1992, del libro “La guerra degli Antò”, Silvia Ballestra è ospite della sezione “Felici e infelici” diretta da Paolo Di Paolo, e presenta il suo libro “Amiche mie” (Mondadori, 2014), nel quale racconta un anno scolastico milanese di quattro amiche al bar.
Alle 21 presso il cinema teatro Massimo, in via Caduta del Forte, Luca Sofri intervista Enrico Mentana, che dal 2010 è direttore e conduttore del Tg de La7. Nell’incontro “Mentana mobile” si conversa sui cambiamenti in Italia con il noto giornalista televisivo, che fino al 1992 è stato vicedirettore del Tg2 e fino al 2010 ha diretto il primo Tg di Canale 5. L’incontro è gratuito ma con biglietto d’ingresso numerato, ritirabile dalle 17 di domani al Circolo Aternino, fino a esaurimento posti (max due biglietti a persona). “Mentana mobile” partecipa all’iniziativa “Chi dona un libro regala un sorriso” realizzata dal FLA insieme a Marifarma ed è l’occasione per portare un libro per bambini, anche usato, e donarlo per contribuire alla Piccola Biblioteca solidale dell’ospedale di Pescara.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*